Quella spedizione non passa!

  • 2021-11-12
  • 744

Attenzione alla merce proibita quando prepari le tue spedizioni. 

Inserire all’interno del pacco della merce proibita oppure non dichiararla comporta serie conseguenze per le tue spedizioni.
C’è infatti una sostanziale differenza tra merci pericolose e merci proibite al trasporto. Le prime DVA Express può gestirle senza difficoltà perché siamo agenti certificati IATA in grado di manipolare e trasportare questa tipologia di merce. Le merci proibite al trasporto, invece, sono merci il cui trasporto è vietato per legge in tutti i Paesi; in certi casi, alcune tra queste sono proibite dal vettore che le trasporta. 

Tutto questo per garantire l’incolumità di tutti gli operatori logistici. 

La responsabilità di ciò che viene inserito e dichiarato nella spedizione e, di conseguenza, il suo esito è sempre e totalmente a carico del mittente. Il vettore, infatti, si riserba il diritto di non trasportare, distruggere o confiscare merci non idonee al trasporto.
Gli appositi controlli da effettuare durante l’imballaggio e la dichiarazione al momento dell’ordine sono a carico e a tutela dell’utente.
Se sei un rivenditore, è tua responsabilità dichiarare e verificare il contenuto delle spedizioni che transitano nel tuo punto vendita.

Nel momento in cui viene verificato che è stata spedita della merce non consentita, quel specifico servizio non viene più erogato.

Se hai dubbi, ci trovi in chat oppure sui nostri social (tienili d’occhio per scoprire chicche e suggerimenti interessanti ??? ) 

Seguici anche sui social per rimanere sempre aggiornato.

 

Contattaci

Endesa Srl 
Via Savoia, 78 - 00198 Roma RM
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e sarai il primo a conoscere le ultime novità, offerte speciali, eventi e sconti.